mercoledì 5 novembre 2008

Una risata vi seppellirà!


La questura dichiara 500 persone, e a noi va bene così.
Unica nostra dichiarazione dopo il corteo di oggi è:
UNA RISATA VI SEPPELIRA'!




11 commenti:

Giulio Maria Malcangi ha detto...

siamo stati grandi... tutti quanti... ma un riconoscimento particolare per la riuscita di tutto "l'ambaradan" va rivolto a voi che siete gli organizzatori di questo movimento che a urbino non si era mai visto fino ad oggi.. lo dico io che sono al secondo anno fuori corso.. veterano :D abbracci soddisfatti.. ora bisogna essere concreti nel realizzare un movimento propositivo che non vuole rinunciare al suo diritto allo studio, contro questa legge che ci vuole lobotomizzare.. la privatizzazione dell'universita' significa eliminare lo studio libero e incondizionato di certe cose scomode a favore di altre guidate e finanziate e fermare noi giovani chiude definitivamente il cerchio del progetto dittatoriale ipodermico di questo governo di merda...

GRAZIE A TUTTI

viviana guarini ha detto...

che dire ragazzi...
è stata dura per urbino iniziare questa battaglia...
ma finalmente siamo sulla giusta strada..
oggi ho visto negli occhi di chi sfilava accanto e intorno a me tanto entusiasmo,l'entusiasmo di chi finalmente inizia a capire che tutto ciò va oltre il solito spirito ribelle 68ino che sembra l'unico col quale intendono bollarci.
ho visto l'entusiasmo di chi vuole combattere e e difendere con i denti il proprio futuro,il nostro futuro!
vogliono toglierci i sogni,le speranze,vogliono toglierci la voglia di credere che noi in un futuro diverso possiamo ancora proiettarci.
non dobbiamo fermarci,non ora che il gioco si fa duro.
stanno prendendo tempo per indebolire le nostre forze...e allora nn arrendiamoci!!
probabilmente sarà una lotta dura,ma è arrivato il momento di cominciare a pensare e continuare ad urlargli in faccia che noi nn ci fermeremo.
grazie a tutti per le splendide emozioni che mi avete regalato oggi..
con un sorriso e con la voglia di continuare a camminare li seppelliremo.
viviana

Anonimo ha detto...

dai ragazzi adesso non dobbiamo mollare...

Arianna ha detto...

ciao a tutti,
volevo dire che oggi la manifestazione è stata bellissima!Ed è con questo impegno e con questa carica che potremmo raggiungere il nostro obbiettivo!!.Volevo solo far notare che però molte persone ad Urbino non erano "veramente" a conoscenza della manifestazione e nn sono potuti intervenire...ciò per ribadire che se dovessimo rifarne un'altra prego il rappresentante di Urbino di appendere volantini fino allo svenimeto!grazie mille a tutti!!!

Pesaro c'è! ha detto...

Cioè a nome di PESARO NAVIGA!!! siete/siamo stati dei grandi... ottimo corteo fantastico l'arrivo in piazza!! bello il Sound!!! bisogna moverci per far aumentare le persone che ci seguono.... ma in un giorno come oggi non posso che dire: YES WE CAN!
E adesso... ROMA!!!

Anonimo ha detto...

ottimo ragazzi! Anche ad Ancona abbiamo fatto un bel casino!!!

:D

Governo Trema... quest'onda non si frena!


Mercuzio

Giuliaaaa ha detto...

Bello il corteo ma è stato presentato troppo come manifestazione politica. La politica c'entra poco..la legge tocca tutti destra e sinistra e quindi mi chiedo cosa c'entravano le bandiere di Che Guevara?

Anonimo ha detto...

Due cose: come segretario CISL non ho capito come mai c'era il supporto della CGIL e non ho saputo nulla. Mah. Intanto vi sottopongo la seguente parabola:
Un padrone aveva due gatti: un gattone forte e feroce e un micino piccino e debole.
Mise da mangiare per entrambi in una sola ciotola dicendo loro "fate un pò per uno". Naturalmente il gattone si mangiò tutto il cibo e non lasciò niente al micino. Col tempo il gattone diventava sempre più grosso e aveva sempre più fame e chiedeva al padrone sempre più cibo, fregandosene del fatto che anche il micino avrebbe dovuto vivere. Alla fine il micino morì di fame mentre il gattone continuava a leccare la ciotola.
Ecco spiegata la regola del 90%. Volete i numeri:
anno 1999: 49.000 docenti di cui 14.000 ordinari anno 2008: 62.000 (19.0000 ordinari)
anno 1999: 50.000 tec-amm.vi 2008: 49.000 (-5%)
anno 1999: 1.800.000 studenti
anno 2008: 1.800.000 studenti
Domandina: a cosa sono serviti i migliaia di miliardi spesi? O meglio: in quali tasche sono finiti?
Ciao
Tiziano Mancini

Anonimo ha detto...

ola.

online le mie foto del corteo di ieri!

eve

http://www.flickr.com/photos/evealterness/

Giulio Maria Malcangi ha detto...

@GIULIA....

La nostra protesta non puo' non essere politica... la nostra protesta è apartitica... ovvero non rappresentata da nessun partito... stai forse facendo confusione o sei tu che strumentalizzi la faccia di Che Guevara come fanno tutti... lui era Comunista, ma per quello che il termine comunista significa letteralmente, era rivoluzionario e la sua idea di rivoluzione non va strumentalizzata da nessuno dei partiti italiani che sono attivi ora. Nessuno parla di PD IDV PDL FN o che cazzo di altro schifo abbiamo (Se mi sente mia madre c-sx) qui è inevitabile che a cambiare uno status culturale dettato dalla politica che la vuole eliminare o indirizzare su binari pre-forgiati, è necessaria una rivolta politico-culturale che parte NON DAL BASSO (se no la farebbe brunetta) ma DAI GIOVANI, NOI GIOVANI, perchè è il tempo di dimostrare che non siamo i soliti delinquenti annichiliti e ignoranti

elena - accademia ha detto...

ciao! si...manifestazione bellissimisssima!! vero, tanta gente non sapeva veramente...aimè l'ho verificato.. la prossima volta mah... ologrammi di rappresentanti di facoltà casa per casa? non lo so.. ci ingegneremo.. a me i volantini sembravano molteplici e ben sparpagliati.. vaaabe..
in accademia ho ""rotto le scatole"" a tutti talmente tanto che penso che tutti quelli che volevano esserci ci sono stati e chi non c'era era perchè non voleva esserci.. almeno spero! se no ho toppato anche io!

però... o... io posso dire che ero commossa?
e se anche fossimo stati 500, cmq di quei 500 io sono certa che il 99,9% sapeva esattamente perchè si trovava lì... che secondo me è un gran risultato..

sulle polemiche per il cheguevara.. è un'icona tosta, e le icone toste in certe occasioni vanno ben calibrate.. mah.. a me non dava fastidio, però ho sentito tanti che non si riconoscono per nulla in quell'icona infastiditi, tutto qui.. ma anche loro cmq contentissimi della riuscita del corteo!

però...fanciulli..tutto quel tripudio di grandangolari e teleobiettivi..facciamolo fruttare!! fuori quintali di fotoooo!!!!
:) :) :)

ps: noi lunedì si fa assemblea per organizzare roma..in realtà per ora c'è nebbia assoluta su tt.. tipo pullman e dintorni.